Regala un ebook o il libro “La Galassia della Sopravvivenza” di Migigari

La Galassia della Sopravvivenza
Migigari

Regala un ebook

La Galassia della Sopravvivenza presentato dall’autore Migigari!

Ciao lettore o lettrice,

ti presento il mio libro: “La galassia della sopravvivenza”. Il libro è un libro di fantascienza naturalmente, è “nato” in treno, quando andavo avanti e indietro tra due città, quindi ha viaggiato molto (scherzo).

Racconta dell’esodo dell’umanità da questa galassia a causa di un’invasione aliena. L’umanità in quel particolare periodo, stava conquistando la galassia, colonizzando vari pianeti in sistemi stellari molto lontani (sempre all’interno della nostra galassia), d’improvviso “l’impensabile”, degli alieni con corpi particolari, ci invadono.

L’umanità pur essendo militarmente forte, non regge al numero quasi infinito degli invasori, gli scampati cercano di raggiungere un’altra galassia, ma senza mezzi adatti a colmare quella enorme distanza.

I personaggi principali del libro non si conoscono tra loro. Ognuno di essi proviene da zone diverse della galassia. Nel libro i capitoli si intrecciano, cioè viene trattato un personaggio nel suo ambiente (il suo pianeta) e poi il capitolo successivo viene trattato il secondo personaggio nel proprio ambiente (altro pianeta), ma questi poi si troveranno.

La storia tratta di tutte le passioni ed emozioni di cui vive e muore la razza umana, non manca nulla. La soluzione per colmare la distanza tra una galassia e l’altra viene “fornita” accidentalmente dagli invasori, in un momento terribile di disperazione in cui l’individuo distruttivo all’interno del gruppo degli scampati sta per avere la meglio.

Con questo libro ho voluto iniziare una vicenda che potrebbe essere successa in passato o forse succederà nel futuro che ti appassionerà, il racconto, a parte l’inizio che descrive la situazione in cui è ambientato è molto dinamica, con colpi di scena continui.

Premetto che questo è il primo di una trilogia, ci sono altri due libri che seguiranno. Il secondo è quasi ultimato…buona lettura e…buona avventura,

con affetto…

MIGIGARI 

E-book o il libro? …

L’ebook:

  • Formato: Formato PDF
  • Lunghezza stampa: 95 pagine
  • Lingua: Italiano
  • Genere: Fantascienza
  • La copertina e le illustrazioni interne sono firmate ViolaV
  • Costo: 8€

Paga e scarica subito!

 

oppure acquista Il Libro;

    • Formato: Formato copertina morbida
    • Lunghezza stampa: 107 pagine
    • Lingua: Italiano
    • Genere: Fantascienza
    • La copertina e le illustrazioni interne sono firmate ViolaV
    • Costo: 13€



Di più su Migigari, ecco le sue prossime uscite!!!!

L’UOMO CHE PARLAVA ALLA MATERIA

 

tratto da pag:4- “puoi sentire quel muro e..anche l’edificio”?Fu come un fulmine per Benny. Improvvisamente sentì il muro
e la sua storia, nella sua mente percepì tutto il passato dell’edificio e…cosa più importante il futuro…prossimo, molto
prossimo. Il ragazzo disse: “domani un’ala di questo edificio crollerà, l’ho sentito chiaramente”! Ma qui ci sono centinaia di operai”! Rispose Elena. “Non puoi fare qualcosa”?”Non c’è la disponibilità di questi muri di continuare a vivere”……..

 

LA TRACCIA ETRUSCA (inizio)

 

Le scale scendevano vorticosamente verso il basso, solo una parte era illuminata, forse 30 o 40 metri. Il resto delle scale
svaniva verso il basso, era percepibile una grande profondità nel buio. Due giovani intorno ai 16 anni di età scendevano
frettolosamente afferrandosi al corrimano in ferro, man mano che scendevano la loro presa era sempre più stretta e
goccioline di sudore imperlavano i loro volti. Qualcuno li stava inseguendo e si stava avvicinando. Dove portavano le
scale? Chi erano i due giovani che scendevano le scale?Dove si trovavano?……..

 

L’ALBA DELLA NUOVA CREAZIONE

 

L’astronave sfrecciava a velocità impossibile nello spazio nero cosparso di stelle di ogni dimensione. “Siamo in zona Capitano”
disse il Primo pilota THompson. “Ok, togli la velocità da iperspazio”, rispose l’altro. L’astronave comparve improvvisamente
, come uscita dal nulla nel sistema “Z20”. “Eccolo là, è quello color verde-blu, è Zigo…..finalmente, l’ultimo pianeta da fare”,
esclamò il Tenente Carlos. L’astronave si avvicinò all’atmosfera e si “parcheggiò”ai suoi confini. “Preparate il cannone”,
ordinò il capitano. Un enorme cilindro uscì da un lato dell’astronave e si posizionò in direzione del continente più vicino,
ad un gesto dell’ufficiale prese vita e cominciarono ad uscire anelli di energia e luce che si allargavano sempre di più
man mano che scendevano verso la superfice del pianeta, fin quasi a scomparire alla vista. L’operazione prese un’oretta.

 

Che te ne pare?
Violetta

 

© Arte ViolaV, Tutti i diritti riservati, i testi e le illustrazioni sono coperte da copyright. Illustrazione By ViolaV

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + diciassette =